Le murrine veneziane

Pe questa torta ho utilizzato una base al cacao, farcita con marmellata di albicocche.
Ingredienti per la base:
4 uova
250 g di farina
100 g di burro
50 g di cacao
1 bustina di lievito
un pizzico di sale
Montare a neve gli albumi, con un pizzico di sale. Sbattere i tuorli con lo zucchero, fino a quando sono chiari e spumosi, aggiungere il cacao, il burro fusoed il lievito.
Unire delicatamente gli albumi.
trasferire il composto in una tortiera imburrata e cuocere a 180°.
Per il marshmallow fondant:
150 g di marshmallow
330 g di zucchero a velo
circa tre cucchiai di acqua
Fate sciogliere i marshmallow nel microonde, girandoli spesso, unire gli altri ingredienti, impastare.
Avvolgere il panetto nella pellicola e farlo riposare in frigo (è ancora troppo calda per vedere la consistenza).
Riprendere il panetto, se è ancora troppo morbido unire dello zucchero a velo, se al contrario è troppo duro, inumidire con poca acqua.
Per questa torta mi sono ispirata alla lavorazione delle murrine veneziane millefiori.
La torta è ricoperta in pasta di zucchero, la lavorazione è stata abbastanza laboriosa, ma il risultato è molto carino.
con questa ricetta partecipo al contest:

Biscotti da tazza a forma di limone e di arancia

Un semplice biscotto di pasta frolla, oltre che sullo stecco, può essere presentato in un modo originale inserendolo sul bordo della tazzinada caffè, o su di un bicchiere con the o bibita.

E’ possibile creare il taglio per l’inserimento del biscotto a qualsiasi forma.
In commercio si trovano diverse formine già preformate, io ho semplicemente tagliato una strisciolina di biscotto dello spessore ci circa mezzo centimetro, prima di cuocerlo.
Ho poi decorato i biscotti con ghiaccia reale.

Come decorare con la pasta di zucchero in estate

Per dei cup cake cucciolosi, basta un pò di pasta di zucchero, pochi colori, un pò di fantasia….
Ma siamo in estate, fa caldo e non è facile lavorare con la pasta di zucchero, risulta appiccicosa, molto molle e questo crea parecchie difficoltà.
Sia che si tratti di una pasta fatta in casa che di una confezionata, la temperatura ambientale influenza fortemente la sua consistenza e la sua lavorabilità, anche perchè si conserva in dispensa e non in frigo.
Come fare?

 

Io preferisco cambiare tipologia di dolci ed orientarmi su un bel semifreddo o su una cheesecake, ma per chi proprio non vuole farne a meno, può sicuramente avvalersi di alcuni trucchi.
Una soluzione è usare paste di zucchero specifiche per il clima caldo, sono paste più consistenti e che hanno una migliore tenuta.
In alternativa potrete addizionare la pasta di zucchero con CMC (un cucchiaino a volte è sufficiente), o unite metà pdz, con metà gumpaste.
Per quando riguarda il modelling e i fiori assolutamente indispensabile la CMC o la Gomma Adragante, un cucchiaino ogni 250 grammi di pasta (prepararli con anticipo in modo che asciughino bene).
Lavorare con il condizionatore, diventa molto più facile, se questo non è possibile, lavorare nelle ore più fresche della giornata, un altro consiglio è quello di bagnare spesso le mani in acqua ghiacciata.
Vi sconsiglio di conservare i decori in frigorifero, in quanto una volta tolti, subirebbero uno shock termico e tenderanno a sciogliersi.
Non mi resta che augurarvi buon lavoro…

Bouquet di biscotti…

Come al solito le mode in fatto di decorazioni e dolci arrivano dall’America. E dopo i muffins, i cupcakes e i cake pops è la volta dei biscotti sullo stecco.

Sono biscotti in pasta frolla ricoperti e decorati in ghiaccia reale, con un simpatico stecco che permette di impugnarli come un lecca lecca
Si presentano in un vaso o un secchiello, seguono un tema, io ho pensato al mare, ma se ne possono inventare tantissimi…
La prossima volta che pensate ad un regalo, pensate ad un bouquet di biscotti.

E’ garantito sarà il più dolce bouquet che avrai dato!
[banner]

I cupcake un dolce già porzionato

I cupcake, un piccolo peccato di gola del quale non potrai più fare a meno.

Perfette in ogni occasione, per un the con le amiche o un evento mondano, i cupcakes sono la nuova tendenza.
Dolcetti di ogni tipo ideali per la colazione, per accompagnare un the o per un buffet, richiesti in fatto di matrimoni e compleanni, già porzionati e pronti per essere mangiati.
Con la crescente popolarità , ora siamo nel bel mezzo di una rivoluzione dei Cupcake e ci sono centinaia di ricette in giro.
Allora perchè non divertirsi a decorarli, io ho preparato questa torta già porzionata senza il bisogno di coltello e piattino.

Molto facile da realizzare, io ho utilizzato dei cupcake al cioccolato

La ghiaccia reale, cosa è, come si prepara…

Questi biscotti a forma di mela, li ho decorati con la ghiaccia reale, ma cosa è? e come si fa?
La ghiaccia reale (o royal icing in inglese) è una glassa molto versatile che può essere utilizzata, a seconda della sua consistenza, per fare decorazioni, merletti, decorare biscotti, realizzare fiori.
Con un po’ di zucchero, albume ed un sac-à-poche o un cono di carta forno, si possono produrre dei lavori fantastici
Per farla occorrono:
1 albume d’uovo senza tracce di tuorlo 400 gr circa zucchero a velo qualche goccia di succo di limone 1 pizzico di cremor tartaro acqua q.b. Mettere l’albume in una ciotolina e montarlo con il limone, unire uno alla volta gli altri ingredienti, aggiungiamo l’acqua 2-3 gocce alla volta, e montiamo il tutto Prendiamo le fruste e sbattiamo per circa 5 minuti. Copriamo con della pellicola trasparente e facciamo riposare per almeno mezz’ora. Se vogliamo possiamo colorare la ghiaccia con colori alimentari. Iniziamo dai bordi. Riempiamo con la ghiaccia la nostra sac-à-poche dal beccuccio fino e iniziamo a segnare i contorni di quello che vogliamo fare.
Per riempire il disegno, prendiamo la ghiaccia e aggiungiamoci qualche goccia d’acqua (per essere sicura che non mi cada troppa acqua, uso un contagocce), per renderla un pò più fluida.
A questo punto versate all’interno dei bordi prima eseguiti, lasciate asciugare.