Pizza dolce abruzzese, la torta della festa.

La pizza dolce abruzzese o pizza doce, è una torta semplice composta da strati di pan di spagna bagnati con l’alchermes, il caffè e il rum o altro liquore, farciti con crema pasticcera e crema al cacao. Si prepara sopratutto per le feste di compleanno, ma è un dolce che viene preparato un po per tutte le feste.  La superficie è spesso ricoperta da  da panna montata, o da una crema bianca.

Pizza dolce abruzzese.jpg

 

 

Pizza dolce abruzzese

Ingredienti per il Pan di Spagna

10 uova fresche

8 cucchiai zucchero

10 cucchiai farina

buccia grattugiata di 1 limone

Per la crema

8 tuorli

8 cucchiai di zucchero

8 cucchiai rasi di farina

8 bicchieri di latte ( da circa 200 ml)

1 stecca di cannella

50/60 g di cioccolato fondente o di cacao amaro

Per la bagna

alchermes q.b diluito in poca acqua

caffè zuccherato q.b.  diluito in poca acqua

rum q.b.  diluito in poca acqua

Per decorare

500 g di panna da montare

confettini colorati

Preparazione

E’ consigliabile preparare il Pan di Spagna il giorno prima.

Rompete le uova e separate i tuorli dagli albumi. Montate gli albumi a neve ferma.  In un’altra terrina sbattete i tuorli d’uovo con lo zucchero, unite la farina setacciandola sopra il composto, aromatizzate con la scorza di limone. Incorporate gli albumi all’impasto, molto delicatamente.

Versate il composto in una teglia imburrata ed infarinata e fate cuocere a 180° per 30/40 minuti. La cottura sarà ultimata quando il Pan di Spagna presenterà una delicata doratura.

Preparate la crema. In una terrina, mescolate lo zucchero con i tuorli dell’uovo. Aggiungete la farina e stemperate con il latte evitando di creare grumi. Versate in una pentola, aggiungete la stecca di cannella e fate cuocere a fiamma medio bassa, continuando a girare, fino a quando si sarà addensata. Eliminate la stecca di cannella e dividere la crema in due scodelle, in una, aggiungete il cioccolato spezzettato, mescolate fino a quando si sarà sciolto completamente (se in casa non avete il cioccolato sostituitelo con del cacao amaro).

Tagliare orizzontalmente il Pan di Spagna per ottenere 3 dischi di uguale spessore. Sistemate il primo disco di Pan di Spagna su un piatto da portata, bagnarlo con un po’ di caffè zuccherato e diluito in poca acqua. Spalmatevi sopra uno strato uniforme di crema al cioccolato. Sovrapponete un altro disco di pan di Spagna, bagnatelo con l’alchermes diluito. Fate uno strato di crema, proseguite con il terzo disco imbevuto di composto al rum.

Mettete in frigo a raffreddare. Nel frattempo montate la panna, riprendete la torta e ricopritela, decorandola a piacere.

Pizza dolce abruzzese.jpg

 

Se ti è piaciuta la ricetta della Pizza dolce abruzzese e vuoi rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità seguimi sulla pagina Facebook e diventa fan!

Volete conoscere e sperimentare altre ricette abruzzesi? Allora visitate la pagina di “L’Abruzzo in tavola”, una rubrica regionale dove potrete trovare, tante specialità dolci e salate. Mi raccomando, diventate fan, per non perdere neanche una ricetta.

 L’abruzzo in tavola








Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Comments

  1. Irene says:

    Che bella ricetta che diametro hai usato per il Pan di Spagna .A presto

    1. Ciao Irene, grazie per i complimenti, per la tortiera ne occorre una di 30 o 32. A presto 😀

  2. Cleo says:

    Forse però dovreste cambiare il titolo del dolce. La pizza dogge abruzzese non è rivestita di panna e soprattutto manca lo strato più importante, quello con le mandorle. Questa è un’altra cosa.

    1. Ciao Cleo, come per tutte le ricette tipiche regionali, una ricetta vera è propria non esiste, ogni famiglia ha elaborato la propria, io ho solo presentato la versione che si prepara a casa mia. Comunque prima di risponderti ho cercato di documentarmi, in modo da darti una risposta più precisa possibile ti riporto cosa è scritto su http://www.abruzzoemozione.it/idolcidabruzzoemozione.html “La superficie è spesso ricoperta da crema bianca con mandorle tostate e tritate o da panna montata, o da una glassa di zucchero bianco, sulla quale si possono infine comporre le più diverse decorazioni con creme in siringa, confetti colorati, granelle dolci, o altro.” Stessa cosa viene riportata sull’Atlante dei prodotti tradizionali d’Abruzzo. Se invece vuoi approfondire l’argomento la tradizione della Pizza Dolce la si ritrova in diverse pubblicazioni come: Nice Cortelli Lucrezi – Le ricette della Nonna – ed. CETI, Teramo 1966; Rino Faranda – Gastronomia Teramana, ed. Tercas, Teramo, 1978); Rosita D’Antonio – Raccolta di ricette tradizionali teramane – La Nuova Editrice, Teramo.

  3. vale says:

    Ciao, sono abruzzese, la pizza dolce abruzzese la preparo così, il primo strato sotto di Pan di Spagna bagnato con l’alchemes, poi uno strato di pasta di mandorle fatto con mandorle bianche tritate e zucchero, poi i due strati con crema gialla e nera, i due strati successivi vanno banati con il rhum, mentre lo strato ultimo di Pan di Spagna va bagnato col caffè, poi si decota come si vuole

    1. Interessante, la tua ricetta. Questa come tutte le ricette regionali, cambiano di famiglia in famiglia ed è per questo che ci sono molte sfumature diverse sulla stessa ricetta. Sono sicura che anche la tua è molto buona 😀

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *