Confetture

Confetture e marmellate. Il  modo piu’ naturale di conservare il gusto della frutta estiva tutto l’anno.

Marmellata e confettura, nel linguaggio comune sono la stessa cosa. In realtà le due cose sono un po’ diverse.

Il termine marmellata, secondo la regolamentazione dell’Unione Europea, si riferisce solo al prodotto ottenuto dagli agrumi.
Il termine confettura, si riferisce al prodotto ottenuto da tutti gli altri frutti.

Fatta questa distinzione, marmellata e confettura fatte in casa si preparano, in generale, nello stesso modo, con frutta, zucchero, succo di limone.

Una cosa fondamentale per preparare correttamente confetture e marmellate è la sterilizzazione.

La sterilizzazione è l’unico modo per garantire la perfetta conservazione nel tempo dei nostri preparati.

Nella maggior parte dei casi i barattoli si sterilizzano prima dell’uso, facendoli bollire nell’acqua e poi facendoli asciugare capovolti.

In alcuni casi si rifà il processo di sterilizzazione anche dopo che sono stati riempiti con la frutta o il composto.

In linea generale, confetture/marmellate si conservano fino a 1 anno, in luogo fresco.

Una volta aperti vanno tenuti in frigorifero e consumati entro 2 o 3 settimane.

 

Rispondi