Mochi in stile kawaii

La ricetta che vi propongo oggi proviene dal giappone: Mochi in stile kawaii!  Il mochi è un dolce tradizionale giapponese, costituito principalmente da riso glutinoso, tritato e pestato per ottenere una pasta bianca, morbida ed appiccicosa che viene poi lavorata in una tipica forma tondeggiante.  Con la base del Mochi, si possono fare molte varietà di dolci giapponesi, se all’interno del mochi si racchiude una marmellata di fagioli azuki (anko), vengono chiamati Daifukumochi  o Daifuku, se serviti, infilati su uno stecco (solitamente glassati con del caramello o del miele), vengono chiamati Dango. Io ho decorato i miei piccoli mochi in stile kawaii, non sono difficili da realizzare, non è necessario che siano perfetti, la cosa più importante è che siano buffi e simpatici!

Mochi in stile kawaii

Mochi in stile kawaii

Ingredienti:

250 g di farina di riso

100 g di zucchero

200 g di acqua calda

colorante alimentare (rosso, verde, giallo e nero)

mochi

Preparazione

Mettete la farina di riso in una terrina, aggiungete l’acqua calda ed amalgamate bene prima con un cucchiaio di legno,  e poi con le mani fino ad ottenere un composto omogeneo, unite lo zucchero  e continuate ad impastare.

Dividete il panetto in tante piccole parti e cuocetele al vapore per circa 30 minuti.

A fine cottura prendete i pezzi e metteteli in una ciotola abbastanza grande e pestateli con un pestello. Dividete l’impasto in tre parti e colorate ogni pezzo con un colore differente.  Con l’impasto, formate tante piccole palline, e passatele nello zucchero a velo. Con un pennarello nero o con un pennellino e del colore alimentare disegnate le faccine sorreidenti.

I mochi, sono pronti per essere serviti! Un piccolo consiglio: i mochi vanno mangiati quasi subito altrimenti si induriscono.

Torna alla HOME PAGE

Per non perdere nessuna ricetta clicca mi piace sulla mia pagina facebook!

“Ti aspetto clicca qui”

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *