Torta Mimosa con crema diplomatica e fragole

Torta Mimosa con crema diplomatica e fragole

Eccola, la Torta Mimosa con crema diplomatica e fragole, mi sono ridotta come sempre all’ultimo minuto, ma in tempo per il pranzo! Per fortuna ieri ero riuscita a preparare il pan di spagna, e quindi sono riuscita a tagliarlo senza nessun problema. Dedico questa torta a tutte le donne, mamme, figlie, nonne, sorelle, amiche… Fatemi sapere se vi è piaciuta!

Torta Mimosa con crema diplomatica e fragole

Torta Mimosa con crema diplomatica e fragole

Ingredienti per una torta da 19 cm

Pan di spagna

2 uova medie

4 tuorli

zucchero 100

80 g di farina

20 g di maizena

Bagna all’arancia

70 ml di acqua

50 g di zucchero

40 ml di liquore all’arancia

Crema alla vaniglia

4 tuorli

80 g di zucchero

30 g di maizena

225 ml di latte

125 ml di panna liquida

1 bacca di vaniglia

Panna montata

150 ml di panna fresca

25 g di zucchero

Per completare

100 g di fragole

Torta Mimosa con crema diplomatica e fragole

Preparazione

Preparate i pan di spagna; Mettete nella ciotola della planetaria munita di fruste le due uova e i tuorli a temperatura ambiente, unite lo zucchero semolato e iniziate a sbattere a media velocità per almeno 10-15 minuti.

Quando avrete ottenuto un composto chiaro, cremoso e piuttosto denso, spegnete la macchina e setacciate all’interno della ciotola la farina e la maizena.

Amalgamate delicatamente le farine con una spatola con movimenti dal basso verso l’alto,  facendo attenzione a non smontare il composto.

Rivestite con carta forno e imburrate due tortiere a cerchio apribile del diametro di 19 cm, versate metà dell’impasto in ogni stampo.

Cuocete in forno preriscaldato a 170° per circa 20 minuti, verificate la cottura con uno stecchino di legno.

Quando i pan di spagna saranno cotti, sfornateli, eliminate il cerchio apribile e fateli raffreddare completamente.

Preparate la bagna; Mettete in pentolino l’acqua, il liquore e lo zucchero: fate scaldare mescolando fino a quando lo zucchero sarà sciolto, quindi spegnete il fuoco, lasciate raffreddare.

Preparate la crema; Mettete dentro ad un tegame i tuorli e lo zucchero e mescolateli con una forchetta, aggiungete anche la maizena e mescolate di nuovo. Unite il latte e la panna, i semini interni di una bacca di vaniglia.

Accendete il fuoco e, mescolando continuamente, fate addensare la crema. Spegnete il fuoco, versa la crema in una ciotola copritela con della pellicola e fatela raffreddare.

Montate la panna; Versate la panna fredda da frigorifero in una ciotola, aggiungi lo zucchero semolato e montatela con le fruste elettriche.

Crema diplomatica; Riprendete la ciotola con la crema pasticcera, sbattetela con le fruste di uno sbattitore elettrico per farla ritornare cremosa e poi unite delicatamente la panna montata, incorporandola con una spatola.

Assemblaggio:

Con un coltello eliminate la parte esterna più scura dei pan di Spagna. Tagliateli poi a meta in modo da ottenere 4 dischi. 

Irroratelo con la bagna. Spalmate la superficie del disco con un po’ di crema diplomatica.

Tagliate a pezzetti delle fragole, dopo averle sciacquate velocemente e asciugate. Distribuitele sopra la crema.

Ricoprite con il secondo disco di pan di spagna, irroratelo con la bagna, e poi ricoprite la torta con la crema diplomatica.

Prendete gli altri due dischi di pan di spagna e tagliateli a listerelle e infine in cubetti e utilizzateli per ricoprire la torta mimosa.

Decorate con delle fragoline.

Consiglio: Se volete accentuare il colore della vostra torta, diluite un pò di colore alimentare giallo con dell’alcol a 90°, versatelo in una piccola bottiglietta spray e date giusto una piccola spruzzatina sulla superficie del dolce.

Hai provato questa ricetta? Scatta una foto postala, sui social e tagga @dolcidasogno così posso vedere la tua prelibatezza!

Tornate a trovarmi e fatemi sapere se questa ricetta di torta al limone vi è piaciuta. Se vi fa piacere condividetela con i vostri amici.

Vi ricordo che potete seguirmi anche sulla pagina facebook

Dolci da sogno …

o sui maggiori social:  twitter ,  instagram ,  pinterest

A presto!

Torna alla Home

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.