Le amarene quarantine, non sono altro che amarene sciroppate. Prendono questo nome dalla loro preparazione, che prevede il riposo per 40 giorni al sole!

amarene quarantine 1Una ricetta antica tramandata di generazione in generazione e molto semplice, che ho sempre visto fare da quando ero piccola. Sono per me una vera prelibatezza.

Occorrono solo delle belle amarene mature ma sode, zucchero semolato e barattoli di vetro.

Lavare e asciugare le amarene, eliminare il picciolo e sistemarle nei barattoli alternandole allo zucchero. Quando avrete riempito i vasetti terminare con uno strato di zucchero, chiudeteli ed esponeteli al sole per 40 giorni, agitando il vaso di tanto in tanto e riparandoli in caso di maltempo.

amarene quarantine

Nei giorni successivi vedrete che lo zucchero piano piano si scioglie e il livello delle amarene nel vaso si abbasserà.

Allo scadere dei 40 giorni lo zucchero si sarà sciolto del tutto ed avrà formato un bel liquido scuro e le amarene saranno rimaste belle sode. Questo tipo di conserva dura molto a lungo, anche 1 anno.

Buonissime da gustare d’inverno a fine pasto, per guarnire il gelato o per decorare le famose zeppole di S. Giuseppe. Il loro sciroppo invece diluito in acqua è un ottimo dissetante.

 

Articoli consigliati

20 commenti

  1. Rossana (Melba Red)

    Splendide!!! vuoi che non sia tentata dal provare? spero di trovare le amarene, quest’anno annata povera!!

  2. ottima idea per conservare le ciliegie e poterle usare fuoritempo

  3. Buonissime le amarene sciroppate 😉

  4. Un’altra bella ricetta, grazie sei bravissima in queste cose non posso che segnarmela!

  5. Buone!!!! anche io le faccio,a noi piacciono sopratutto sul gelato… golosissimo!

  6. Che meraviglia queste amarene allo sciroppo di zucchero, non conoscevo la ricetta ma me la segno. Se riesco a trovare delle amarene buone provo a farla

  7. Io le adoro queste amarene, mamma mia!!!poi lo sciroppo..mmmm..!!!

  8. Monica Murru Piga

    ottime direi poi fatte in casa davvero sane e deliziose, complimenti per questa ricetta speciale di famiglia!

  9. spettacooooolo. il mio albero di amarene si è seccato 🙁 peccato se no ti copiavo la ricetta

    1. si sono veramente buone, io le adoro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.