Zucchero Fondente, come prepararlo

Lo zucchero fondente è una preparazione a base di zucchero che viene lavorata insieme all’acqua e al glucosio. Una volta lavorato, si ottiene un panetto lucido e compatto che non può essere modellato, ma che all’occorrenza deve essere sciolto a bagnomaria e utilizzato per glassare dolci come bignè, eclair, cupcake e minicake. 




Lo zucchero fondente è una preparazione molto utilizzata in pasticceria, ma realizzarlo in casa non è poi così difficile, però è necessario avere un termometro da zucchero.

Ma vediamo come prepararlo…
Ingredienti:500 g di zucchero
90 g di glucosio
150 g di acqua
 
Procedimento
 

Mettere sul fuoco un pentolino con lo zucchero semolato, l’acqua e al glucosio. Sciogliere lo zucchero completamente a fiamma bassa. Rimestate il composto, portandolo a raggiungere una temperatura di 114°-115°, verificate la temperatura con un termometro per zuccheri. 

 
Quando lo zucchero avrà raggiunto questa temperatura trasferitelo in una ciotola di acciaio, posta su un recipiente pieno di ghiaccio e mescolate con un cucchiaio, fino a raffreddare il composto. 
 
Mano a mano che lo zucchero raffredda, prenderà una colorazione bianca ed un aspetto compatto. A questo punto lo zucchero fondente è pronto, il fondente si conserva a lungo ben chiuso in un contenitore ermetico.
 
Quando dovrete utilizzarlo, per coprire un bigné o un cupcake, basta riscaldarlo a bagnomaria, finché tornerà di nuovo liquido (stando attenti a non superare i 60°, altrimenti lo zucchero fondente tenderà a formare delle crepe e a diventare opaco), intingerlo nel fondente profumato a piacere (con caffè, con cioccolato, con scorza di limone, con succo di arancia ecc) asciuga molto in fretta. 

Vi ricordo che potete seguire le mie ricette anche sulla pagina facebook

Dolci da sogno…

O sui seguenti social:

twitter instagram,  pinterest

google+




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Comments

  1. mm_skg says:

    Molto interessante!
    Grazie per la ricetta!

  2. Licia says:

    interessante grazie!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *