Zuppa inglese con savoiardi, un ottimo dolce al cucchiaio

La zuppa inglese è un dolce al cucchiaio, simile al tiramisù, composto da strati di crema pasticcera e al cacao, intervallati da savoiardi inzuppati nell’Alchermes.  Usualmente si prepara in una teglia trasparente, di modo da far risaltare la colorazione a strati che assume. Il dolce viene quindi tenuto in frigo, affinché assuma compattezza e per preservare la freschezza degli ingredienti.

zuppa inglese

Zuppa inglese con savoiardi

Ingredienti

1 pacco di savoiardi (circa 40)

Per la bagna

100 ml alchermes

100 ml di acqua

50 g di zucchero

Per la crema

60 g di farina

750 ml di latte

200 g di zucchero

6 tuorli

scorza grattugiata di 1 limone

80 g di cioccolato fondente

Zuppa inglese con savoiardi





Procedimento

In un pentolino fate uno sciroppo facendo disciogliere lo zucchero nell’acqua, fate intiepidire poi unite l’alchermes rosso.

Per preparare la crema pasticcera sbattete i tuorli con lo zucchero, aggiungete, sempre mescolando, la farina e il latte, profumate con una scorza di limone. Ponete sul fuoco e cuocete sempre mescolando.. Continuate la cottura fino a quando la crema non si sarà addensata, quindi toglietela dal fuoco, dividetela a metà versandola in due ciotole e, ad una delle due metà, mescolate il cioccolato fondente spezzettato, mescolando accuratamente, fino a quando sarà completamente sciolto.

Inzuppate i savoiardi nella bagna e disponete sul fondo di una teglia, ricoprite con uno strato di crema al cioccolato, sovrapponete un’altro strato di savoiardi dopo averli imbevuti nell’alchermes e distribuite uno strato di crema pasticcera, spolverizzate con il cacao.

Ponete in frigo a riposare per qualche ora e servite fresca.





Nonostante il nome, la Zuppa inglese è un dolce italiano. La tradizione vuole che la Zuppa inglese sia stata inventata dai cuochi di corte quando un diplomatico ferrarese appena rientrato da una missione a Londra, chiese che gli fosse preparato il “trifle”, un tipico dolce inglese. 

I cuochi di corte,non potendo reperire tutti gli ingredienti originali sostituirono quelli tipicamente inglesi con il Pan di Spagna e la crema pasticcera, e lo arricchirono con il liquore Alchermes per dare colore al dolce, mentre probabilmente l’introduzione del cioccolato tra gli ingredienti avvenne in un secondo momento.

È così che da un dolce tipicamente inglese è nato un dolce che nel tempo è diventato tradizionalmente italiano.

Se ti è piaciuta questa ricetta e vuoi rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità seguimi sulla pagina Facebook e diventa fan!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *