Rudolph la renna col nasone rosso


Rudolph era una piccola renna del Polo Nord, una renna molto particolare, perché il suo naso era enorme rosso e luccicante come una lampadina.
Per colpa di questo nasone, tutte le le renne lo prendevano in giro.
In una vigilia di Natale fredda e nebbiosa, Babbo Natale era molto preoccupato: non sapeva proprio come distribuire i doni ai bambini, perchè c’era una nebbia così densa che non si vedeva ad un palmo dal naso.
Pensieroso Babbo Natale guardò le sue renne, che lo stavano a guardare tristi e mogie e ……. Lo sguardo gli cadde su Rudolph

All’improvviso Babbo Natale ebbe un’idea fantastica:

“Rudolph, piccolo mio, tu stanotte guiderai la mia slitta…… Il tuo nasone rosso ci illuminerà la strada”

E così anche quel Natale tutti i bambini ebbero i loro giocattoli e da allora Rudolph, grazie al suo naso speciale, guida la slitta di Babbo Natale.



Occorrente: torta alla nocciola cotta in uno stampo per parrozzo, cioccolato da copertura, cioccolato plastico, colore alimentare rosso, e pochissimo cacao per colorare gli occhi.

Ingredienti per la torta:

6 uova150 g di nocciole tritate
250 g di zucchero
150 g di semolino

Procedimento Sbattere i tuorli con lo zucchero, quindi unire il semolino, mescolare bene. Montare gli albumi per 10 minuti, mescolare i due composti, versare nello stampo e cuocere in forno a 180°. Fare raffreddare.

Quando il dolce sarà raffreddato, fondere il cioccolato e versarcelo sopra,, tenendone un po da parte. Prendere il rimanente cioccolato fuso metterlo in un cono di carta e preparare le corna della renna disegnandole su un foglio di carta forno, incollando (rigirando nel cioccolato) alla base uno stuzzicadenti, mettere nel congelatore.


Cioccolato plastico (meglio prepararlo il giorno prima)
100 g di cioccolato bianco
1 cucchiai di miele
1 cucchiaio di acqua
50 g di zucchero a velo

Sciogliere il cioccolato bianco a bagnomaria o nel microonde. Quando il cioccolato è fuso togliere dal fuoco e unire l’acqua e il miele, mescolare. Trasferire il composto in una ciotola fredda (io trasferisco tutta la ciotola all’interno di una ciotola più grande dove ho sistemato del ghiaccio) affinché raffreddi più velocemente. Unire lo zucchero a velo setacciato e mescolare fino ad ottenere un impasto tipo plastilina (aggiungete zucchero se necessario, ma non indurite troppo). Avvolgete il cioccolato nella pellicola per alimenti e fate riposare in frigo.


Colorare un po di cioccolato con il colore rosso e un po con il cacao, ricavarne il naso, gli occhi e la bocca. Assemblare le varie parti.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Comments

  1. Sara says:

    troppo carino questo Rudolf, speriamo che trovi anche la via di casa mia quest’anno!!!
    un abbraccio e grazie per aver condiviso la tua ricetta
    Sara

    1. Grazie per il complimento! In quanto a trovare la via…la vedo dura.

  2. VERONICA says:

    Grazie mille per avermi premiata io fatto lo stesso mi ha fatto veramente piacere grazie ancora un bacio Veronica

    1. Era un dovere! il tuo blog è molto bello!

  3. Marzia says:

    Ciao, che dire…stupende !! Se passi da me c’è un premietto per te….ciaooooooooo

    1. Lo accetto volentieri, grazie, passerò presto!

  4. Valentina says:

    ma che bella e poi simpaticissima!!!

  5. Michela says:

    che golosità!!! mi dispiacerebbe quasi tagliare questa renna, dopo un anno a viverci insieme mi ci sono affezionata eheh
    però la curiosità di assaggiare questa buonissima torta è troppa! è davvero golosissima!

    volevo farti i complimenti per il blog, l’ho scoperto da poco per caso ma ho già sbirciato altre tue ricette, tutte bellissime! brava! mi sono anche aggiunta ai lettori fissi 🙂
    Passa anche da me se ti va!
    a presto,
    Michela

  6. Grazie per tutti i complimenti, ti passerò a trovare! 🙂

Rispondi