Pupa e Cavallo di Pasqua

La Pupa e il Cavallo di Pasqua, sono dei dolci della cucina tradizionale abruzzese. Si tratta di un’antica tradizione: durante le festività pasquali, si preparano dei dolci con una semplice pasta biscotto, per le bambine si prepara un biscotto a forma di pupa (bambola) e per i maschietti un cavallino. I tratti somatici e le decorazioni erano molto semplici e primitivi, ora, invece, diventano sempre più ricche di particolari. Nelle pupe e nei cavalli tradizionali, era usanza mettere un uovo al centro del dolce, che veniva fatto cuocere con la pasta, come simbolo di fertilità.

pupa e cavallo

Pupa e Cavallo di Pasqua

Ingredienti

500 g di farina

200 g di zucchero

3 uova

un bicchiere scarso di olio di oliva

1 bustina di lievito

1 bustina di vanillina

scorza grattugiata di un limone

confettini arcobaleno

gocce di cioccolato

cacao

Procedimento

Disporre la farina a fontana, e versare il resto degli ingredienti al centro, iniziate ad impastarli, fino a quando avrete incorporato tutta la farina, dovrete ottenere un impasto elastico.

Modellate la pasta, per dargli le giuste forme (io utilizzo un cartoncino, per ritagliare le sagome e le modello, direttamente sulla teglia, rivestita di carta forno, per evitare di romperle), poi  decorate con un po di fantasia, aggiungendo i particolari.

Colorando un po di pasta con il cacao, potrete realizzare dei particolari, o lasciarli tutti bianchi, e decorarli una volta cotti con della glassa o del cioccolato fuso.

Mettete le teglie in forno a 180° e cuocete, fino a quando diventano dorate.

Estraetele dal forno ed aspettate che si siano raffreddate, prima di spostarle.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *