Prugne al vin brulè

La frutta fresca è gioia della primavera e dell’estate, ma non dura per sempre. Ecco una ricetta per conservarla… Le prugne al vin brulè sono ottime servite come dessert a fine pasto, per accompagnare un gelato, o gustate insieme ad una fetta di torta.

prugne al vino speziato

Prugne al vin brulè

Ingredienti:

1 kg prugne

1/2 litro di vino rosso

1 stecca di cannella

2 chiodi di garofano

scorza di limone

300 g di zucchero semolato

prugne con vino speziato

Preprarazione

Lavate le prugne, dividetele a metà ed eliminate il nocciolo.

Mettere sul fuoco una pentola con il vino e le prugne. Chiudete le spezie e la scorza di limone all’interno di un sacchetto di tela o avvolgetele in una garzina di cotone e mettetele nella pentola.

Portare ad ebollizione e cuocete a fuoco lento per 10 – 15 minuti o fino a quando le bucce di prugne sono morbide.

Aiutandovi con una schiumarola, togliete le prugne e mettetele all’interno dei barattoli sterilizzati.

Rimuovete il sacchetto con le spezie ed aggiungete lo zucchero, mescolate fino a quando sarà completamente sciolto. Portare nuovamente ad ebollizione e fate bollire per circa 10 minuti.

Versate il vino ancora caldo nei vasetti riempiendoli fino a 2 cm dal’imboccatura, chiudeteli, fateli raffreddare, etichettateli e conservateli in luogo fresco.

prugne al vin brulè

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *