Panettone

Dopo la ricetta del Panettone con gocce di cioccolato e frutti rossi, ecco la ricetta del panettone di Giallo Zafferano!

fetta di panettone con uvette

Gli ingredienti per preparare il panettone sono molto semplici, l’impasto è formato da farina, uova, latte, zucchero insaporiti da uvetta e canditi.

Preparare il panettone in casa non è complicato, è però necessario avere pazienza e prendersi un intero giorno per la preparazione perché il panettone richiede tempi di lievitazione abbastanza lunghi.

In questa ricetta, il panettone è stato preparato utilizzando il lievito di birra anziché quello naturale, questo velocizza molto le fasi di lievitazione che altrimenti necessiterebbero di diversi giorni.

Ingredienti e procedimento

Per la biga

Ingredienti

100 g di farina 00

un cucchiaino di miele  (in alternativa zucchero o malto)

8 g di lievito di birra fresco

60 ml di latte

Per prima  cosa sciogliete il lievito nel latte tiepido con il miele.

Aggiungete il lievito alla farina e amalgamate bene, lasciate lievitare coperto al caldo per circa un ora, la biga deve raddoppiare di volume.

Primo impasto

Ingredienti

biga 180 g di farina manitoba

2 g di lievito di birra fresco

2 uova intere

60 g di burro

60 g di zucchero

Unite la biga, la farina, le uova, il lievito sbriciolato e mescolate bene, infine lo zucchero e il burro morbido.

Lavorate bene a mano su un piano infarinato o con una planetaria.
Coprite di nuovo e tenete al caldo per circa due ore, sempre fino a raddoppiare di volume.

Secondo impasto

Ingredienti

primo impasto

220 g di farina manitoba

100 g di zucchero

2 uova intere e 3 tuorli

5 g di sale

100 g di burro

scorza grattugiata di un limone

arancia candita (quantità a piacere)

120 g circa di uvetta

Unite il primo impasto alle uova e  la farina, fate amalgamare bene il tutto, poi aggiungete il sale e lo zucchero.

Una volta che avrà assorbito il tutto, aggiungete il burro morbido, infine solo dopo aver ottenuto un bell’impasto aggiungete  i canditi d’arancia e l’uvetta.

Coprite e tenete al caldo per circa due ore, controllate che l’impasto sia raddoppiato prima  di passare al prossimo passaggio.

Ultimi passaggi

Non vi resta che infarinare un piano da lavoro, versare l’impasto e lavorarlo delicatamente cercando di dargli la forma giusta.

Mettetelo nello stampo (18 cm) con la parte più liscia verso l’alto, lasciatelo lievitare per l’ultima  volta, per circa 3 ore, se necessario anche di più, meglio lasciarlo qualche minuto in più ma essere sicuri che sia lievitato bene.

Una volta lievitato bene, scopritelo, lasciatelo scoperto per 10/15 minuti e formate  una croce sulla superficie, infine mettete al centro una piccola noce di burro.

Accendete il forno a 190°/200°, mettete all’interno del forno anche una ciotola  d’acqua, una volta caldo mettete il panettone e lasciate cuocere per 10 minuti circa.

Ora abbassate leggermente la temperatura, state sui 180°/170°, se dovesse colorarsi troppo la parte superiore coprite con carta stagnola.

In totale dovrà cuocere 50/60 minuti, i tempi variano in base al forno e allo stampo utilizzato.

Una volta cotto capovolgete il panettone in una pentola infilzando la parte inferiore con due spiedini  e fatelo raffreddare capovolto.

Se volete decorarlo come il mio fate sciogliere 200 g di cioccolato bianco, con 50 g di burro e decorate.

panettone con uvette

Se volete preparare anche le stelle di Natale con la ghiaccia, trovate il tutorial cliccando qui.

stella8

Ho preso la ricetta dal Sonia! Qui trovate la versione originale

Che dire ancora? Il procedimento è un po’ lungo ma ne vale veramente la pena!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Rispondi