Muffin mela e cannella

I muffin mela e cannella, sono delle soffici tortine perfette per il periodo invernale. Semplici e veloci da preparare, combinano il gusto dolce della mela con il sapore speziato della cannella. Accompagnateli al cappuccino della mattina oppure serviteli con una bella tazza di tè fumante, piaceranno a tutti, grandi e piccini!

muffin mela e cannella 2

Muffin mela e cannella

Ingredienti:

250 g di farina di farro

160 g di zucchero di canna

2 uova

125 g di burro

250 ml di latte

1 mela

1 cucchiaino di cannella

15 g di lievito in polvere

muffin mela e cannella 3

Preparazione

In una terrina sbattere a crema il burro ammorbidito con lo zucchero. Unite le uova una alla volta incorporandole bene al composto.

Aggiungete la farina, il lievito e la cannella, setacciandoli sopra il composto. Unite il latte a filo e mescolate fino ad avere un impasto omogeneo.

Sbucciate la mela, eliminare il torsolo e tagliarla a dadini, quindi unirla al composto.

Riempite dei pirottini per 2/3 della loro capienza ed infornate in forno caldo a 180° per 18/20 minuti.

Verificate la cottura con uno stecchino.

Sfornate e mettete su una griglia a raffreddare.

A piacere spolverizzate con un po di zucchero a velo.

muffin mela e cannella

 Se ti è piaciuta la mia ricetta, SEGUIMI anche

su FACEBOOK  , GOOGLE+ e TWITTER

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Comments

  1. Maura says:

    Si può usare la farina normale invece di quella al fatto? Che differenza c’è?

    1. Ciao Maura, puoi sostituire tranquillamente la farina di farro con la farina di grano. Il motivo per cui molto spesso nelle mie ricette trovi la farina di farro è perchè questa ha un valore nutritivo maggiore rispetto alla farina di grano. Il discorso è un po’ lungo, provo a sintetizzarlo il più possibile. Farro, Kamut® e frumento sono tre graminacee, tutti e tre del genere Triticum e tutti e tre contenenti glutine (non adatte ai celiaci). La differenza tra i tre cereali sta principalmente nel fatto che farro e Kamut® sono cereali più antichi e meno raffinati del frumento e conservano un glutine più digeribile, quindi adatti anche a persone con problemi di allergie o ai diabetici (hanno indici glicemici più bassi). Rispetto agli altri cereali, il farro presenta un apporto calorico inferiore (solamente 335 Kcal per 100 grammi), inoltre è ricca di proteine, vitamine del gruppo B ed è importante in quanto contiene anche la metionina, un amminoacido essenziale, coinvolto nella sintesi della carnitina, cisteina e altri fosfolipidi. Spero di esserti stata utile, a presto 🙂

  2. francesca says:

    bravissima sei stata utile anche a me grazie

    1. Grazie Francesca, sono felice di esserti stata utile 😀

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *