Donut le famose ciambelle americane

Ecco un’ immagine per spiegarvi cosa sono i “donut”, le buonissime ciambelle americane, preferite da Homer Simpson, il personaggio della famosa serie televisiva “The Simpson”

Queste ciambelle fritte nell’olio, sono famosissime in America, anche se qualcuno dice che il donut è originario dell’Europa: pare infatti che gli Amish, coloni di origine tedesca, furono i primi a fare il buco nei “dough nuts” (palline di pasta fritte, letteralmente “noci di pasta”).

Esistono due tipi di donut: quelli il cui impasto è fatto con il lievito di birra e quelli preparati con il lievito per torte. In ogni caso, tutti vengono prima fritti e poi spolverizzati di zucchero o ricoperti di glassa.

Ingredienti:

400+150 g di farina

80 g di zucchero

1 bustina di lievito per dolci

un pizzico di sale

130 g di latte a temperatura ambiente

2 uova, leggermente sbattute

75 g di burro morbido, tagliato a piccoli pezzi

olio per friggere

Per la decorazione:

cioccolato bianco

colori alimentari (verde, rosso e giallo)

zuccherini decorativi  della linea Wonder cakes di “silikomart” (visto il periodo prenatalizio ho utilizzato “Candy Christmas”)

Procedimento:

In un recipiente miscelare insieme, 400 g di farina, lo zucchero, il lievito e il sale.

In un mixer dotato di gancio per pasta versare il latte e le uova leggermente battute, mescolare a bassa velocità, aggiungendo il composto di farina, impastare per due o tre minuti, fino a quando l’impasto forma una palla.

Aggiungere il burro morbido, un pezzo alla volta, continuare a mescolare per circa 3 minuti, aggiungendo la restante farina un cucchiaio alla volta fino a quando la pasta forma una palla (potrebbe non essere necessaria tutta, dipende dalla farina), l’impasto deve risultare soffice, ma non appiccicoso.

Ungere leggermente una ciotola, riporci l’impasto, coprire con pellicola. Mettere in un luogo caldo e fare lievitare per circa due ore.

Stendere la pasta su una superficie leggermente infarinata, schiacciandola il meno possibile dello spessore di circa 1 cm, con un tagliapasta o un bicchiere, incidere dei dischi, con uno più piccolo, formare dei buchi centrali, (un consiglio: quando tagliate la pasta fatelo con una pressione dall’alto verso il basso e non in senso circolare, questo non farà incollare i bordi e permetterà una migliore lievitazione). Coprire e fare lievitare per  altri 40 minuti.

In una padella antiaderente mettere a scaldare l’olio, poi mettere a friggere i donut, pochi alla volta, cuocere da entrambi i lati fino a quando saranno dorati. scolarli su carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.

Posizionare i donut su una griglia, sciogliere il cioccolato, dividerlo in 4 tazze, lasciarne una bianca, le altre colorarle con il verde, il rosso e il giallo. con l’aiuto di un cucchiaio glassare i donut, poi distribuire sopra la i candy christmas della “silikomart” (sono piccoli zuccherini decorativi a tema natalizio con calza, albero stella cadente e campanella)

Un consiglio sulla conservazione: se vi avanzano dei donuts, cosa piuttosto improbabile, riporli in un sacchetto e congelarli, manterranno tutta la loro fragranza!

 Questa ricetta è stata realizzata con i prodotti della linea “Wonder Cakes” di

se vuoi sfogliare il catalogo clicca qui

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Rispondi