Croissant al farro integrale

Il croissant è un dolce francese così chiamato per la forma di mezzaluna crescente, è un prodotto tradizionale delle panetterie e pasticcerie francesi.  Volete imparare a preparare i croissant al farro integrale? Provate questa ricetta di sicura riuscita è presa dal libro “Golosi di salute” di Luca Montersino.

CIMG5398

 Croissant al farro integrale

INGREDIENTI

per il primo impasto:

100 gr di farina di farro

50 gr di farina di farro integrale

750 gr di farina forte

20 gr di malto in polvere

110 gr di miele

175 gr di zucchero di canna grezzo

10 gr di lecitina di soia

440 gr di uova

50 gr di tuorli

per il secondo impasto:

45 gr di lievito di birra

400 gr di lievito madre

80 gr di olio extra vergine di oliva

60 gr di burro liquido

45 gr di scorza d’arancia candita in purea

45 gr di scorza di limone candita in purea

17 gr di sale

3 g di scorza di limone grattugiata

per le pieghe:

600 gr di burro

Per la glassatura:

100 g di cioccolato fondente

zucchero in granelli

CIMG5405Procedimento:

Lavorare gli ingredienti del primo impasto in modo grossolano, lasciando l’impasto rustico,quindi fare riposare per 1 ora a temperatura ambiente.

Trascorso il tempo,unire i lieviti e impastare (meglio se con la planetaria) fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo.

Unire a filo,poco per volta un emulsione fatta precedentemente con la purea dei canditi,olio, burro e la scorza di limone grattugiata.

Una volta incorporati questi ingredienti (poco alla volta), unire il sale e lasciare riposare a temperatura ambiente per circa un’ora.

Modellare quindi un panetto omogeneo e metterlo a riposare in frigo tutta la notte.

Il giorno dopo stendere l’impasto dandogli una forma rettangolare mettete al centro il burro, chiudendo i lati formando un pacchetto rettangolare.

Fare 3 pieghe da 3: stendete la pasta formando un rettangolo, piegate un’estremità verso il centro poi sovrapponete l’altra estremità. ripetete questa operazione per 3 volte.

Lasciate nuovamente riposare in frigorifero per circa 3 ore poi stendete ad uno spessore di circa 4 mm,tagliare dei triangoli allungati, e arrotolateli.

Disponeteli sulle teglie e fateli lievitare per 4 ore poi infornate a 190° per circa 15 minuti.

Fate raffreddare i croissant su una griglia.

Spezzettate grossolanamente il cioccolato, fatelo sciogliere a bagnomaria, poi stendetelo sulla superficie dei croissant, cospargete la granella di zucchero.

CIMG5410

Accorgimenti:

Potete congelare i croissant e farli cuocere solo al momento di gustarli.

Idee e varianti:

I croissant possono essere farciti in diversi modi in base alla vostra golosità. Potete usare della marmellata del vostro gusto preferito o crema pasticcera semplice. Inoltre potete usare la nutella morbida o semplicemente il cioccolato fuso.

Potete inoltre decorarli con granella di cioccolato, o di nocciole o semplicemente spolverizzandoli con dello zucchero a velo.

Continuate a seguirmi sulla mia pagina facebook e unitevi ai miei fan!

https://www.facebook.com/dolcidasognoo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Comments

  1. Alessandra says:

    Fantastica ricetta! Adoro la farina di farro, ma purtroppo non ho il lievito madre. Puoi indicarmi come preparare questi cornetti con il lievito di birra? Grazie Alessandra

    1. Ciao Alessandra, purtroppo non so come esserti utile, perchè ho realizzato questa ricetta alla lettera, sostituendo poi i lieviti, non so se otterresti lo stesso risultato. Però ho provato con questa ricetta a sostituire la manitoba con la farina di farro e i risultati sono buoni http://blog.giallozafferano.it/mieidolcidasogno/croissant-sfogliati-con-lievito-madre-o-con-lievito-di-birra/ . In alternativa, prova a chiedere al fornaio di fiducia se ti vende un po di pasta madre.

  2. Francesca says:

    Eccoli lì, i lievitati, ho sempre timore di loro, della lievitazione e del risultato finale. Ultimamente mi sono gettata nell’esperienza della pasta madre e devo dire che la lievitazione mi fa meno paura, ma ancora non ho mai provato i dolci. In verità non ho mai fatto croissant in vita mia!! Dovrò provare! Una domanda, dove si trova la lecitina di soia?

    1. Ciao Francesca, anche io pensavo che preparare i dolci lievitati fosse complicato, ho poi scoperto che se segui tutti i passaggi senza fretta, è facilissimo. Pe quanto riguarda la lecitina di soia la trovi al supermercato o nei negozi bio.

Rispondi