Caramelle gelée al succo di uva

Se avete dei bimbi in casa, dovete assolutamente fare queste caramelle gelée al succo di uva. Irresistibili da mordere, con il sapore della frutta e la loro inconfondibile morbidezza, conquisteranno anche il palato dei più grandi. Sono facili, anzi facilissime da fare, se non avete degli stampi in silicone per caramelle potrete tranquillamente farli in una teglia per poi tagliarle a cubetti. Provatele, una tira l’altra!

Caramelle gelée al succo di uva

Caramelle gelée al succo di uva

Ingredienti:

Uva fresca o 200 g di succo d’uva

12 g di gelatina in fogli

150 g di zucchero semolato + quello da cospargere

CIMG0097

Preparazione

Prendete i grappoli d’uva, staccate gli acini, eliminate quelli rovinati. Lavate gli acini e asciugateli su un telo da cucina. Spremetene il succo, io ho utilizzato l’estrattore, ma se non l’avete passate l’uva con un setaccio in modo da separare il succo dai semini e dalla buccia.

Mettete la gelatina in una ciotola con acqua fredda per ammorbidirla.

Versate 200 ml di succo ricavato in un pentolino e portatelo a bollore, abbassate la fiamma, unite lo zucchero e fate sobbollire per qualche minuto, mescolando per scioglierlo completamente.

Strizzate la gelatina ed unitela allo sciroppo, mescolate bene. Spegnete il fuoco.

Versate il succo d’uva in uno stampo di silicone o in una tortiera ricoperta di carta forno non troppo grandi. Lo sciroppo dovrà avere uno spessore di circa 1,5 cm.

Lasciate intiepidire poi trasferite lo stampo in frigorifero per tre ore.

Quando la gelatina sarà rappresa, potrete tagliarla a cubetti. Vi consiglio di passare le gelatine nello zucchero semolato solo poco prima di servirle, perchè tende a sciogliersi.

Le Caramelle gelée al succo d’uva si conservano per una settimana in luogo fresco e asciutto.

CIMG0100

Se ti è piaciuta questa ricetta condividila sui social. Ti ricordo che puoi seguire le mie ricette anche sulla pagina facebook

Dolci da sogno…

Mi trovi anche su

twitter instagram,  pinterest

 google+

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Comments

  1. Che bella idea ^_^ Devo proprio provarle, grazie mille!!!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *