Biscotti tagliati

Sono facili da realizzare, buoni a colazione, inzuppati in una tazza di latte o nel tè, accompagnano un buon bicchiere di vino, sono i biscotti tagliati.

biscotti tagliati

Sono i classici biscotti caserecci della nonna, che usano l’ammoniaca come agente lievitante e poi uova, zucchero,latte, farina e vermouth.

Quelli che puoi acquistare in tutti i forni dalle mie parti, e che un tempo non mancavano mai dalle dispense.

Ingredienti:

6 uova

1 bicchiere di latte

1 bicchiere di olio

1 bicchiere di vermouth

25 g di ammoniaca

1 bustina di lievito

18 cucchiai di zucchero

1 limone (buccia grattugiata)

1 kg di farina

Procedimento:

In un recipiente, mescolo bene tutti gli ingredienti. Trasferite l’impasto su una spianatoia e lavorate l’impasto con le mani, formare una palla molto morbida, non eccedete con la farina, la loro bontà deriva dall’impasto molto leggero.

Ricavarne dei cilindri lunghi e appiattirli con le dita a circa 1 cm di spessore e larghi circa 7/8 cm.

biscotti tagliati 1

Posizionateli ben distanti l’uno dall’altro su un placca rivestita di carta forno e infornate a 180° per circa 20 minuti.

biscotti tagliati 2

Appena dorati, ma non troppo bruni, estrarli dal forno e ancora caldi tagliarli, riposizionarli sulla placca da forno adagiati di lato e rinfornare. Fate asciugare i biscotti caserecci di nuovo in forno, ancora per 10 minuti. Sfornateli, lasciateli raffreddare.

Non preoccupatevi se durante la cottura l’odore dell’ammoniaca si spargerà nella casa,essa svanirà appena i biscotti si raffreddano.

Si conservano a lungo, io per conservarli bene li ho chiusi nei sacchetti salvafreschezza idEabrill® , ideati e brevettati da EssEoquattro,   gli esclusivi incarti che garantiscono la conservazione degli alimenti.

Vi ho parlato di questi sacchetti in un altro articolo, nel caso non lo abbiate letto lo trovate qui.

biscotti tagliati buste

Vi ricordo che idEabrill®, è un brevetto EssEoquattro.

Questo prodotto mantiene la freschezza degli alimenti più a lungo dei normali incarti grazie alla tipologia di lavorazione applicata che permette di far barriera alla luce e ai fattori esterni, impedendo l’ossidazione del prodotto e il deterioramento dello stesso.

Per maggiori informazioni, sul prodotto vi invito a visitare il sito ESSEOQUATTRO cliccando qui

Trovate l’azienda Esseoquattro anche su facebook ecco il link: https://www.facebook.com/pages/Esseoquattro/188919954481071

logo

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Comments

  1. Mmmmmmmhhh, ne avverto il sapore solo a guardarli!!!! Eh, le grandi nonne che buone ricette ci hanno lasciato!!

  2. complimenti, i tuoi biscotti mi hanno riportato indietro negli anni, sono tutti bellissimi

Rispondi