Bagel con panna al cioccolato

Il bagel, o panino a ciambella, il dolce che gli americani mangiano a colazione, è di origine europea.

Il “beigl”, “bugel”, o “beygel”, erano un alimento base degli ebrei dell’Europa orientale e avevano un buco al centro in modo che se ne potessero trasportare tanti, infilati in un bastone.

L’impasto del bagel è una semplice pasta lievitata, alla quale viene data la forma di ciambella e che viene cotta prima in acqua e poi messa in forno a dorare.

Ingredienti:

125 g di latte tiepido

20 g di lievito di birra

25 ml di olio

3 (1+2) cucchiai di zucchero

300 g di farina

1/2 cucchiaino di sale

1 uovo

Per guarnire:

400 g di panna da montare

100 g di cioccolato da copertura

scagliette di cioccolato per decorare

I bagel, possono essere farciti in più modi: quello classico che è il “cream cheese and lox” (formaggio fresco e salmone affumicato), con “creme cheese and grape jelly” (gelatina di uva) o altri tipi di marmellate. In America a pranzo, si mangiano anche bagel con insalata di uova, o con affettati.

Procedimento:

Fate sciogliere il lievito nel latte, aggiungere l’olio, 1 cucchiaio di zucchero. coprire il composto e fare lievitare per 15 minuti.

In un recipiente mettere la farina, l’uovo, il lievito e il sale, lavorare il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo. Coprite mettete al caldo e fate lievitare per 40 minuti.

Riprendere l’impasto, dividerlo in 8 sfere, formare un buco alcentro con un dito, lasciare riposare per altri 20 minuti.

Accendere il forno a 200° e foderare la placca con carta da forno.

Fare bollire 3 litri di acqua con il resto dello zucchero e cuocervi i bagel per due minuti da entrambi i lati. Lasciarli sgocciolare su una gratella, quindi disporli sulla placca e infornare per circa 20/25 minuti.

Montare la panna, fondere il cioccolato e unirlo tiepido alla panna montata. tagliare a metà i bagel e farcirli con la panna al cioccolato, richiudeteli e aggiungete un fiocco di panna al centro del buco e cospargete di scaglie di cioccolato.

Conservazione:

I bagel cotti al forno possono essere conservati nel congelatore (dopo essere stati tagliati a metà), al momento di consumarli, sarà sufficente passarli in forno per pochi minuti.

I bagel non consumati, possono essere tagliati a fette sottili e tostati nel forno, in questo modosono ottimi da intingere nelle salse.

 

[banner]

 

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *