Alberi di Natale di meringa

[banner]

Vi occorre un’idea carina da utilizzare come segnaposto? Preparate questi alberi di Natale di meringa con le luci colorate!

alberi meringheIngredienti:

Pesare l’albume d’uovo e aggiungere la stessa quantità di zucchero a velo e di zucchero semolato e un pizzico di cremor tartaro.

esempio:

100 g di albumi

100 g di zucchero a velo

100 g di zucchero semolato

1 pizzico di cremor tartaro

colorante alimentare verde

Mettere gli albumi e il cremor tartaro nella planetaria e iniziare a montarli, unire la miscela di zucchero un cucchiaio alla volta, aumentare la velocità.

Continuare a montare la meringa fino a quando non sarà lucida (almeno 15/20 minuti).

Colorare con colore alimentare verde, trasferire in un sac à poche con cono a punta stella (grande).

Spremere dei ciuffetti di meringa su una teglia coperta da carta forno, tenendo il sac à poche  verticalmente, dopo un primo ciuffetto, fermarsi e senza staccare girare il sac à poche di un quarto, poi ripremere un altro ciuffetto, fermarsi e girare un altro quarto, in ultimo fare un ultimo ciuffo e staccare veloce, per formare la punta.

Non è necessario lasciare tanto spazio tra le meringhe perchè non ricrescono durante la cottura.

Cuocere a 80° per almeno tre ore, fare raffreddare in forno.

Quando saranno fredde, fare delle piccole palline con la ghiaccia reale, trovate la ricetta qui.

Conservateli in scatole di latta.

Se volete utilizzare i vostri alberelli di meringa come segnaposti per il vostro pranzo di Natale, potrete imbustarli singolarmente, come in foto.

alberi meringhe busta

 

“Con questa ricetta partecipo al contest Decoriamo il Natale, di SweetAngel e i suoi Dolci Pasticci”UBxebsq

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Comments

  1. Dora says:

    Ciao, il forno a 80 gradi ventilato o no? e il colorante alimentare liquido o in polvere? Perchè ho provato a farli ma sono rimasti molto bassi e larghi! Grazie e complimenti davvero per le ricette fantastiche e fanstasiose!!

    1. Ciao Dora, se ventilato è meglio, in quanto le meringhe devono asciugare ed eliminare tutta l’umidità. Il colorante è meglio in gel o in polvere, con quello liquido non ho mai provato: D

  2. Dora says:

    Grazie!! Domani ci riprovo!! Sono alle prime armi..

  3. Dora says:

    Ciao eccomi, ci ho riprovato quetsa mattina..e porca miseria sono ancora flosci!!! La meringa non monta come dovrebbe ma non capisco dove posso sbagliare…Inizio a montare albumi a temperatura ambiente più cremor tartaro, poi unisco poco alla volta la miscela dei due zuccheri setacciati….bah…Ci devo riprovare per la terza volta?Grazieeee

    1. Ciao Dora, l’unica cosa che mi viene in mente è che possa dipendere dallo sbattitore, prova con un’altro, magari fattelo prestare da un’amica.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *